fbpx

L’Employer Branding sta diventando un’attività sempre più presente nelle grandi e piccole aziende. Mettere al centro le persone è diventato un obbligo per le realtà che vogliono raggiungere i migliori talenti che ci sono sul mercato. In questo articolo ti parleremo di quali sono le tecniche dell’Employer Branding più usate in azienda!

Le tecniche di Employer Branding più usate:

1. Definire il tuo messaggio:

Devi creare un messaggio e un tono di voce originali solo per il tuo marchio, dove si capisce chiaramente qual è  la tua mission e vision in ogni comunicazione. Ricorda c’è bisogno di coerenza, qualunque canale userai dovrai modellare il messaggio, mantenendo sempre i valori aziendali;

2. Pubblicare contenuti online:

Ormai ogni azienda dovrebbe avere dei canali social e sapere come utilizzarli al meglio. Infatti una delle caratteristiche per una buona riuscita nella comunicazione sui social è la costanza. Se non si pubblica almeno due o tre volte a settimana, le tue pagine e quindi automaticamente anche la tua azienda non sarà ben vista da un potenziale collaboratore. C’è la necessità di essere presenti in qualsiasi momento online. Parla della tua vita aziendale. Ricorda che quello che per te è ordinario, per le persone che non ti conoscono è straordinario. 

 

3. Utilizzare lo storytelling – people oriented:

Pubblica i contenuti online usando lo storytelling, in modo da coinvolgere gli utenti che visitano una tua pagina (che potrebbero diventare nuovi collaboratori). Inoltre, cerca di spronare i tuoi collaboratori  a condividere ciò che si fà in azienda (se tratti bene le tue persone, verrà loro naturale parlare bene di te), in modo che quando un potenziale collaboratore ti cerca, capisca chiaramente che le tue comunicazioni sono reali! I contenuti migliori sono proprio quelli che i tuoi collaboratori e le tue persone vogliano condividere con orgoglio. Quali sono le tematiche che spingerebbero il tuo team a condividere un tuo post? L’uscita del nuovo libro o del nuovo prodotto o servizio oppure il post in cui si parla dell’ultimo team building organizzato in azienda o del traguardo raggiunto da un tuo collaboratore?

4. Proporre formazioni continue:

L’Employer Branding cerca sempre di mettere al centro le persone, quindi potresti attivare dei corsi di formazione gratuita a cadenza regolare per i tuoi collaboratori. Chi è che non vorrebbe lavorare per un’azienda così? Fidati, avrai più persone desiderose di lavorare per la tua azienda. 

5. Di-mostrare l’impegno per il sociale:

Questa è quella caratteristica in più che ogni organizzazione dovrebbe avere, così da dimostrare a tutti che la tua azienda non ha solo scopi di lucro ma anche benefici, come per esempio sostenere una onlus. Di seguito ti mostriamo un modo di come impegnarsi nel sociale:
OSM – Open Source Management opera nel campo della consulenza aziendale e formazione e selezione del personale. Uno dei progetti per il sociale avviati da OSM è OSM Edu, ovvero uno spazio reale e virtuale dove le persone navigano per scoprire le proprie attitudini e il proprio potenziale in modo da aiutarle a capire come gestire le azioni future. Il target di questo progetto sono i ragazzi delle scuole superiori.
Questo esempio mostra come le aziende possano impegnarsi per il bene comune, dimostrando di avere una responsabilità sociale e contribuendo a creare un mondo migliore per tutti.

6. Crea un piano di sviluppo professionale:

Per attirare i migliori talenti devi far capire chiaramente che nella tua azienda c’è possibilità di crescita. Dimostra ai tuoi potenziali collaboratori perché nella loro azienda ci sono grandi potenzialità, bisogna farlo sempre tramite la pubblicazione di contenuti, dove parlano delle storie di successo dei tuoi dipendenti e/o collaboratori.

7. Offri dei BENEFIT e festeggia i grandi obiettivi:

Offri dei premi e dei riconoscimenti per gli obiettivi professionali/personali che un tuo collaboratore raggiunge, e poi festeggialo. Cerca di rendere indimenticabili quei momenti e condividili online. Se un potenziale dipendente trova su internet ad esempio un video di una festa organizzata per un obiettivo raggiunto da un collaboratore farai sicuramente un’ottima impressione, rafforzando l’idea dell’attenzione che hai per le persone. Insomma tutto ciò che di bello succede in azienda và festeggiato, comunicato e reso speciale! Ricorda che un potenziale collaboratore non ti conosce e non sa come si vive in azienda, parla di te in questa ottica. 

8. Offri lavoro flessibile:

Se puoi, cerca di offrire un tipo di lavoro flessibile, sia in termini di tempo che di spazio. In questo modo il potenziale collaboratore avrà più potere decisionale sulla sua gestione personale, inoltre se proponi un lavoro da remoto non avrai il vincolo dello spazio, quindi potrà lavorare per te anche un talento a 1000km di distanza, senza problemi.

9. Definire un EVP chiara:

Questo punto unisce un po’ tutto, in pratica l’Employee Value Proposition è l’offerta di valore che la tua azienda propone ai suoi collaboratori e ai suoi candidati, rappresenta ‘il perché’ qualcuno dovrebbe far parte del tuo team. L’ EVP è anche l’insieme di associazioni e offerte che un brand fornisce in cambio di skill specifiche, capacità ed esperienze che il dipendente, a sua volta, porta all’organizzazione. 

 

Che cosa offri alle persone del tuo team oltre allo stipendio? perché quello è scontato e dalle ultime indagini di mercato è l’ultima cosa che viene ricercata, al 10 posto rispetto alla collaborazione tra le risorse, al vivere bene, alla work life balance, alla possibilità di crescita all’interno dell’azienda o alla relazione che si instaura tra le persone del team.

Abbiamo scritto un intero articolo su questo punto, se ti va di approfondire clicca qui.

 

Oggi abbiamo visto alcune tecniche di Employer Branding per attirare i migliori talenti in circolazione. 

Se sei un imprenditore dovresti applicare subito questi consigli. 

 

Se vuoi sapere di più sull’Employer Branding e le sue tattiche abbiamo realizzato un corso che fa per te.

Ormai c’è bisogno di differenziarti dai tuoi concorrenti, scopri come aumentare le CANDIDATURE SPONTANEE e Attirare Campioni nella tua AZIENDA attraverso una strategia di EMPLOYER BRANDING!

Vuoi scoprire qualcosa di più sull’Employer Branding?

Abbiamo realizzato un corso specifico su questo argomento: https://landing.gurujobs.it/corso-employer-branding/

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’ARGOMENTO COMPILANDO SENZA IMPEGNO IL MODULO QUI SOTTO!

 

Contattaci !

Informativa privacy

12 + 3 =