fbpx

L’employer branding è diventato un argomento sempre più importante nel mondo del lavoro, in quanto le aziende cercano di attirare e trattenere i migliori talenti sul mercato. Ma come possiamo misurare l’efficacia dell’employer branding? In questo articolo, esploreremo i metodi utilizzati dalle aziende per valutare il successo della propria strategia di employer branding.

Quindi, come misuriamo l’efficacia dell’Employer Branding?

Ti ricordiamo che l’Employer Branding è una strategia utile a posizionare la tua azienda come il miglior posto dove lavorare per potenziali collaboratori.

 

Come prima cosa devi già aver fatto delle attività di Employer Branding (scopri in questo articolo come costruire una strategia), e successivamente devi comprendere come e quali risultati sono stati raggiunti. Ti ricordiamo che i risultati di questa strategia si vedranno a lungo termine, ma nonostante questo devi iniziare subito a monitorare i tuoi risultati, così da calibrare la strategia e prendere la mira se qualcosa non funziona. Ecco diverse metriche:

1. Tempo di assunzione: in questa metrica si va ad analizzare quanto tempo impieghiamo per assumere un nuovo collaboratore, se ci troviamo davanti a delle tempistiche più veloci e funzionali al raggiungimento dell’obiettivo vorrà dire che stai effettuando un buon lavoro;

 

2. Acquisizione dei talenti: uno degli obiettivi dell’Employer Branding è attirare i migliori talenti sul mercato. Il numero di candidature di qualità e il livello di interesse dei potenziali collaboratori che si sono offerti alla tua azienda possono fornire un suggerimento su come la strategia stia influenzando l’acquisizione di talenti;

 

3. Periodo di permanenza dei dipendenti: in questo caso si misura quanto tempo un tuo collaboratore rimane in azienda. Se ad esempio abbiamo un alto tasso di turnover vuol dire che ci sono delle criticità da risolvere, come problemi con la condivisione dei valori aziendali, proposta di valore, piani di crescita, organizzazione interna etc.. Se invece notiamo che in azienda in turnover si è abbassato vorrà dire che la nostra strategia sta funzionando;

 

4. Reputazione interna ed esterna dell’azienda: controllare le recensioni online dei tuoi dipendenti riguardo la tua azienda, i feedback online dei tuoi collaboratori influiranno sulla percezione che un potenziale collaboratore ha della tua realtà come datore di lavoro;

 

5. Soddisfazione dei dipendenti: bisogna fare delle indagini di valutazione riguardo la soddisfazione dei tuoi dipendenti regolarmente, così da capire se le persone nella tua azienda sono felici (tendono ad essere più produttivi e restano per più tempo in azienda). Per analizzare questa metrica consigliamo di fare dei questionari periodici, dove si pongono diverse domande, chiedendo anche cosa si potrebbe migliorare secondo il loro punto di vista. Vi consigliamo il questionario di clima realizzato da Guru Jobs, ovvero: GURU EXE un Questionario di Clima anonimo che verrà somministrato ad ogni tuoi collaboratore per analizzare due aspetti importantissimi: Clima in azienda e Gestione Manageriale

Ricorda! l’ASCOLTO è fondamentale per una buona riuscita della strategia di Employer Branding.

 

6. Ritorno finanziario: sono due i dati da tener d’occhio in questo caso, la produttività dei collaboratori e la riduzione dei costi di acquisizione del personale. La misurazione del ROI (ritorno dall’investimento) può aiutare a capire se la strategia sta avendo risultati.

E’ necessario monitorare le metriche nel tempo per valutare l’efficacia della strategia di Employer Branding e apportare eventuali modifiche in base ai risultati.

 Monitorare i risultati di una strategia è un passo fondamentale per capire se la tua azienda stia attirando e trattenendo i migliori talenti.

Oggi abbiamo visto 6 tipi di metriche, però intendiamo precisare che ogni azienda è diversa, quindi potrebbe essere necessario modificare o aggiungere altre metriche rispetto a quelle riportate in questo articolo.

 

Tu stai monitorando i risultati della tua strategia di Employer Branding? E poi, ne hai avviato una? 

 Ormai c’è bisogno di differenziarti dai tuoi concorrenti, scopri come aumentare le CANDIDATURE SPONTANEE e Attirare Campioni nella tua AZIENDA attraverso una strategia di EMPLOYER BRANDING!

Vuoi scoprire qualcosa di più sull’Employer Branding?

Abbiamo realizzato un corso specifico su questo argomento: https://landing.gurujobs.it/corso-employer-branding/

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’ARGOMENTO COMPILANDO SENZA IMPEGNO IL MODULO QUI SOTTO!

 

Contattaci !

Informativa privacy

4 + 4 =