Cos’è il Welcome pack? 

Il Welcome Pack o Kit di benvenuto per i nuovi talenti è un introduzione tangibile alla tua azienda!

Il “pacco regalo” deve adattarsi al marchio, all’etica aziendale e al membro del team che lo riceve.

Vediamo come creare un Welcome pack indimenticabile!🔝🤩

Realizzare un Welcome pack apprezzabile per il nuovo collaboratore consiste tutto nel organizzarsi per tempo e seguire tre fondamentali “compiti”:

– elenca cosa vorresti far conoscere di te fin da subito ad una nuova risorsa;

– anticipa i bisogni e le domande dei nuovi assunti e rendili parte integrante del tuo team;

elenca quali sono le informazioni di base che il nostro nuovo impiegato vorrebbe sapere.

Facendo questi tre esercizi ti sarà più semplice accogliere il nuovo collaboratore, e farai anche una bella figura, fidati! 

Ora entriamo più in particolare, vedremo quali sono.

Gli elementi da poter inserire nella Welcome Pack per i nuovi dipendenti:

brochure aziendali;
organigramma, con i volti e i ruoli di ogni componente del Team;
policy e valori della tua azienda, renderli chiari fin da subito non ti può far solo che bene!
vision e mission dell’azienda, proietta subito la nuova figura verso gli obiettivi;
mansionario del suo ruolo, qui potrai spiegare cosa dovrà fare e come;
calendario, incontri e formazioni future, così da farlo sentire subito dentro, senza perder tempo;
gadgets come se piovessero, bracciali, penne, matite e qualsiasi altra cosa vi venga in mente mettetela dentro, pensa a cosa potrebbe utilizzare la new entry;
lettera di benvenuto, è importante accogliere utilizzando delle parole che potranno essere un punto di partenza e di sostegno per il collaboratore, facciamolo sentire a casa!;
libri di crescita personale, regalare materiale motivante;
e-learning più altri video, facciamogli conoscere l’azienda fino in fondo, parliamogli di cosa, come, dove e quando si muove l’impresa.

Consigli utili:

– Immedesimati nella persona che entra in azienda per la prima volta! Cosa vorrebbe trovare? Cosa gli potrebbe servire?
– Usa un linguaggio semplice e chiaro, privo di gerghi aziendali per semplificare l’Onboarding.
Fai sentire la nuova risorsa già un preziosissimo membro del team: questo è il momento chiave in cui hai la possibilità di decidere come i dipendenti percepiranno la tua azienda. Le piccole cose sono più importanti di quanto si pensi!
– Il nuovo arrivato si sentirà coinvolto, più motivato e produttivo. E’ terribile arrivare in ufficio il primo giorno di lavoro e non sapere da dove iniziare.
– Se i nuovi arrivati condividono le foto dei loro Welcome Pack sui social, possono farlo conoscere indirettamente a potenziali collaboratori. Oppure anticipali tu e crea un bel post in cui lo pubblicizzi.

RICORDA !! 

Fiumi di parole non lasciano un’impressione tanto profonda quanto un gesto fatto col cuore.

Bene, abbiamo scoperto come creare un Welcome Pack indimenticabile per i tuoi nuovi collaboratori durante la fase di Onboarding.

Sai che l’Employer Branding si occupa anche di questo? La tua azienda ha già una strategia di Employer Branding?

Ormai c’è bisogno di differenziarti dai tuoi concorrenti, scopri come aumentare le CANDIDATURE SPONTANEE e Attirare Campioni nella tua AZIENDA attraverso una strategia di EMPLOYER BRANDING!

Vuoi scoprire qualcosa di più sull’Employer Branding?

Abbiamo realizzato un corso specifico su questo argomento: https://landing.gurujobs.it/corso-employer-branding/

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’ARGOMENTO COMPILANDO SENZA IMPEGNO IL MODULO QUI SOTTO!

 

 

Richiesto
Non Richiesto
Non Richiesto